... Nelle molte giornate del cammino da effettuare, ve ne saranno di radiose e di necessariamente in ombra ed è principalmente in queste che il pubblico dovrà farse maggiormente sentire vicino agli atleti. Il campionato non si arresta né alla terza, né alla quarta domenica [...] quindi: avere fermamente fiducia! La vittoria, ne siamo certi, bacerà ripetutamente il nostro vessillo... Luigi Ridolfi

domenica 21 settembre 2008

Metti una sera al Dall'Ara di Bologna, Liga..Socmel

Fine settimana bolognese.. l'abbinamento Vasco-Bologna inizia sabato sera al Dall'Ara a godermi lo spettacolare concerto di Vasco.. un'ora di macchina poco più per entrare in uno stadio a me sconosciuto che mi ha regalato, si fa per dire, un Vasco che in casa propria si vede ha una marcia in più.. due ore e mezzo con qualche pausa, ma si sa che a una certa età è dura, con puntatine da brividi nel passato.. fantastiche la Noia, T'immagini, Asilo Republic e l'accenno a Colpa d'Alfredo.. e quanto ha parlato.. ospite della sera tale Valentino Rossi ripreso subito sotto il palco (l'avrà pagato il biglietto?).. l'animale da palco che ormai ha quasi 60 anni non ha rivali.. e ce ne vorrebbero un bel pò di più di concerti così.. niente a che vedere con chi il rock lo vuole suonare al volume che serve.. di Vasco ce n'è uno il resto serve solo per davvero a far rumore, le emozioni che regala sono vere, le canzoni ti entrano nella pelle e diventano tue.. se poi il buon Vasco ha una di queste serate qua tutto il resto lo dimentichi in fretta..

domenica mattina da derby dell'appennino che l'osservatorio ha deciso di spuntare vietando la traferta ai rossoblù e la vendita dei biglietti a tutti.. alzatina al tocco.. rapida colazione alla quale difficilmente rinuncio e fuga a raccattare Samuele col quale avevo fissato nel giro di un'ora.. nella mia ormai nota puntualità riesco beccarlo nel percorso e il nostro arrivo al Franchi è stato sinceramente il peggiore dai tempi, sarà la mancanza della ricciola, ma abbiam varcato il tornello che erano dieci alle tre.. e che il tempo ci mantenga salda l'amicizia col gruppetto capitanato dal buon Enzino sennò addio posti..
video

La partita ha visto l'esordio dal primo minuto del montenegrino Jovetic, cavallino di razza.. si vede, Samu ha detto che pesticcia un pò troppo, che pare un annaffiatoio da giardino con quel movimentino frenetico del piede.. io credo invece che sia stato preso per rimettere a posto le zolle.. pare infatti abbia un rastrellino al posto dei tacchetti del piede destro.. Implacabile invece il nostro cecchino chiamato Alberto Gilardino.. rientro da par suo di Gamberini che con Perl ha fatto ben sperare per il futuro.. buono il secondo esordio in maglia viola del bravo Comotto.. la davanti abbiam sprecato forse troppo, c'era tra l'altro anche un rigore grosso come una casa.. però l'importante era vincere visto che ad oggi un s'era raccattato boccino.. si sale a 4 punticini in classifica e si respira un'aria diversa anche se siamo ancora lontani dal nostro campionato..

1 commento:

  1. un onore che il mio striscione sia finito come titolo di un post ahahah
    ciao!

    RispondiElimina