... Nelle molte giornate del cammino da effettuare, ve ne saranno di radiose e di necessariamente in ombra ed è principalmente in queste che il pubblico dovrà farse maggiormente sentire vicino agli atleti. Il campionato non si arresta né alla terza, né alla quarta domenica [...] quindi: avere fermamente fiducia! La vittoria, ne siamo certi, bacerà ripetutamente il nostro vessillo... Luigi Ridolfi

domenica 28 dicembre 2008

duemilaotto..

..tre giorni e il bisestile 2008 lo archiviamo.. tempo di bilanci...? mah.. mi son venuti in mente a veder quei soliti programmini che danno in questi giorni tipo "il meglio del meglio".. "un anno di..", "un duemilaotto da incorniciare per..".. e via andare con le peggio classifiche..
annatina singolare.. non v'è dubbio.. se non altro per una parte ha dato ragione al suo esser funesto in quanto bisesto come direbbe la mi nonna.. professionalmente si chiude laddove avevo, per franchigia, chiuso il 2006 e ad oggi è una posizione potenzialmente positiva ma si sa che la cooperativa non ha confini e le congiunzioni astrali cambiano che neanche l'arditissimo Paolo Fox riuscirebbe a viver bene quindi aspetterò il buon gennaio per far tracimare il mio onnipresente ottimismo.. si è chiusa direi improvvisamente l'esperienza super per tornare al primo amore.. aspetto una seria definizione del mio futuro per dire poi se questi due anni di vera cooperativa son stati utili o meno.. sul lato strettamente personale lo dichiaro effettivamente, a meno di eclatanti ma alquanto improbabili cambiamenti dell'ultim'ora, un anno transitorio per alcuni aspetti e formativo per altri, non si finisce mai d'imparare e spesso non si mette mai da parte nulla.. probabilmente finchè si tratta di avvisaglie mi scivolan via libere come l'acqua.. fino alla labbrata.. allora probabilmente solo lì apro gli occhi, metto un punto e riparto.. certe quadrature ancora non le ho ben chiare ma spero di poterle individuare prima o poi.. anche perchè per davvero c'è qualcuno che manda avanti baracca e burattini alla mia veneranda età già da almeno cinque anni.. non che ne sia particolarmente invidioso però son quegli scalini che van fatti.. e ognuno c'ha una sua scadenza, il suo tempo.. dilatarlo oltremodo sarebbe un delitto ma al momento son solo considerazioni da domenica pomeriggio con la stufa addosso di chi si è appena alzato.. una volta sveglio scompaiono immediatamente... inutile negare certe evidenze.. è stato un anno pieno di incertezze, dubbi, fortezze invalicabili e sicurezze che si son sgretolate con un batter d'ali, sciolte come neve al sole.. un anno di fuge ma anche di ritorni.. di difese e ripartenze che neanche il Milan di Sacchi.. ma si sa che per migliorare bisogna sbagliare e io quest'anno son migliorato tanto.. il resto della fiera è scritto in questo anno di post.. e chi mi conosce avrà già fatto da se un totalone che non ha niente da invidiare a chissà chi altro.. il Riborda è zoppo, si sa.. si sapeva che sarebbe stato così almeno all'apparenza là sui gradoni della fiesole, era programmata l'assenza dell'Ery, ma evidentemente non è stata attutita come si pensava.. ci manca il lato femminile a questo terzetto.. è inutile negarlo.. manca nonostante ogni tanto arrivi qualche sms.. qualche mail.. ma non è la solita cosa.. è come giocare con Gilardino o Pazzini.. fa uguale ma la differenza c'è e si vede.. Samu dal canto suo snocciola prestazioni degne del suo ego e della sua storia e la speranza è che in Autogrill abbia trovato il pari che gli mancava.. ma ne dubito.. la mia Viola: l'apoteosi.. senza aver tirato su neanche l'ombra di una coppetta non abbiam niente di meno delle tre che ci stan davanti.. ennesima conferma di un progetto che ormai galoppa senza ostacoli.. ripassando l'anno solare c'è da sorridere beati per ore.. un paio di nei come l'eliminazione dalla coppa Uefa per colpa di un rigore tirato in cielo da Bobone o il mancato passaggio al turno successivo della più recente champions però se ripenso alla volata Uefa fino alla semifinale, alla rovesciata di Osvaldo, al 3-2 a torino con la Juve, ai festeggiamenti per la qualificazione, l'ennesima, alla champions di quest'anno.. all'acquisto di un Gilardino finito nelle barbe e ai dodici goal che ha fatto fin'ora.. ai progetti dello stadio nuovo e al quarto posto attuale dietro Milan, Juve e Inter.. a Borgonovo e la sua serata al Franchi.. al due a zero rifilato gagliardamente al PSV su in Olanda, ai rigori vittoriosi contro l'Everton a Liverpool dopo una partita cha sapeva tanto di battaglia.. io che ho visto vendere Roberto Baggio nel fior fiore dei suoi anni, Batistuta che ci faceva goal con la maglia della Roma, che ho vissuto due volte la serie B, una volta anche la C.. che ho visto giocare Baggio, Antognoni, Batistuta e Edmundo d'accordo, ma anche Marco Rossi, Tarozzi e Bigica, Dertycia, Amaral, Nuno Gomez e Leandro, Cejas, Taglialatela e Scalabrelli in porta, Buso e Vierchowood allenatori.. che ho letto su stadio che la Fiorentina era fallita.. che ho fatto lo sciopero contro Cecchi Gori fuori dal Franchi mentre il Napoli vinceva, che ho applaudito come un imbecille la Fiorentina di Radice che aveva appena preso 7 goal dal Milan, che mi son ritrovato con Samu e l'Erika ad attaccare striscioni per Firenze contro Palazzi, la federazione e tutta calciopoli.. che son andato a Verona sponda Chievo tornando a casa convinto d'esser in champions per ritrovarmi in serie C2.. posso dire senza incertezze che grazie al terzetto Della Valle-Prandelli-Corvino anche quest'anno è da incorniciare..

mercoledì 24 dicembre 2008

Ore decisive per Longo..

Andrea Ivan, Ekye Bismark, Roberto Ripa, Alessandro Radi, Carlo Cherubini, Martino Traversa, Giuseppe Baronchelli, Michelangelo Minieri, Daniel Niccolini, Marco Mugnaini, Luigi Panarelli, Samuele Guzzo, Angelo Di Livio, Claudio Bonomi, Attilio Nicodemo, Marco Andreotti, Emanuele Matzuzzi, Carsten Hutwelker, Marco Biagianti, Simone Guerri, Massimiliano Scaglia, Luca Ariatti, Matthieu Bochu, Riccardo Maspero, Raffaele Longo, Alessandro Diamanti, Massimo Cicconi, Cristiano Masitto, Alessandro Turchetta, Fabio Quagliarella, Christian Riganò, Bjorn Runstroem, Felice Evacuo, All. Pietro Vierchowod (esonerato il 25/10/02) All. Alberto Cavasin fino a fine campionato,
perchè se oggi siam quarti dietro Milan, Juve e Inter e abbiam partecipato al gironcino della champions un pò lo dobbiamo anche a loro.. e a quella Florentia Viola che nel 2002/2003 fece 70 punti al suo primo anno di serie C2, vincendo 20 partite, pareggiandone 10 e perdendone 4 con 56 goal all'attivo, trenta dei quali messi a segno dal buon Riganò..

lunedì 22 dicembre 2008

Giovanni Papini.. per gli amici Giacomo..

video
Quando arrivò capìi subito che era uno con la stoffa del vincente.. viola da Pontepetri, ridente località sulle colline pistoiesi, me lo diedero come si da un ragazzino dalle buone speranze nelle esperte mani di un tecnico affermato, il sottoscritto in quel caso, proveniente dalla prestante esperienza della Fila Nazionale.. in realtà ho rischiato più di una volta di sciuparlo ma ha saputo raddrizzarsi da solo.. me lo son tirato su come si fa con i pulcini.. un pò alla volta m'è cresciuto tra i traspallet e le gondole, all'inizio lo tenevo per le mani per i primi passi poi ha preso il via da solo.. fino a prendere il volo verso mete ambite e ambiziose.. grazie al quotidiano frequentar frigoriferi ha conosciuto anche l'amor che non si scorda più che lo ha incatenato in quella colonica con campo da calcio annesso che si ritrova nei pressi di Quarrata... facendogli credere oltretutto che sia lui a tener le briglia di tutto quando si sa bene sia la piccola Lorena a comandar la situazione.. non mi meraviglia la sua apparizione su un telegiornale regionale.. il principale della toscana.. quando c'è la base si vede e l'allievo in questo caso ha superato brillantemente il maestro di allora e non che ci volessero chissà quali voli pindarici.. da sempre considerato più che un semplice collega e forse più che un semplice amico mi ritrovo per strani percorsi aziendali prima ad averlo come allievo.. ora come diretto superiore.. peccato per il Giovanni che poco si addice al vero Giacomo.. come ha detto lui adesso non manca che Aldo e il terzetto è fatto.. vai Giacomino.. e ricordati che se hai bisogno di uno che ti fa le fotocopie io ci sono..

domenica 21 dicembre 2008

Marassi, il Natale a un passo e l'autogrill di Samuele..

Vent'anni e finalmente abbiam vinto a Marassi.. ci voleva un tiraccio della Francesca dal limite dell'area? bah.. cmq l'importante è aver reagito alla partita di mercoledì di coppa persa col toro..
Son tornato a casa con una stufa addosso che la metà bastava dopo una mattinatina di cambio promo tra latte fresco, salumi e parmigiano per i mitici soci.. tempo di pranzare e via collegamentino mediaset premium con il sorpresone che la Samp la trasmette solo La7.. moccoli è venuto giù il mondo poi ho trovato un canale di mediaset con una sorta di vecchio 90mo minuto video..spot di tre minuti campo per campo.. caruccio davvero e ogni tanto mi son gustato quelle maglie rosse col giglio sul cuore che a sentirla dal commentatore facevano il che gli pareva su quel campaccio di Sampierdarena..

Il tiraccio della francesca che ha permesso alla viola di vincere purtroppo mi ha pure fatto esultare.. ma gli va dato atto che sta giocando sempre meglio.. buon per la maglia.. a me basta un mi rifaccia più il verso di un paio di domeniche fa poi va bene tutto.. la squadra, in quei minuti contati del 90mo edizione biscione, ha giocato bene.. meravigliosa l'esultanza di Felipe sul fallo ricevuto che secondo lui avrebbe dovuto esser rigore quando invece l'arbitro l'ha pensata diversamente.. avrà continuato una mezz'ora prima di rendersi conto che esultava a ufo.. abbiam chiuso un 2008 alla grande.. terzi fino alle 22.00 di domenica quando il Milan ha schiantato un Udinese ormai in braghe di tela con una cinquina che fa da benvenuto a Beckam e signora.. e cmq il quarto posto ci fa onore.. come anno scorso con un gironcino della champions sulle spalle e un sedicesimo di Uefa da giocarsi contro l'Ajax.. non si può proprio chiedere di più.. intanto il buon Samu ha visto bene di salutare Carrefour una volta per tutte e prender la via, anzi l'autostrada per l'Autogrill, suo prossimo ambientino lavorativo.. mi fa strano pensare a Samuele con un sorrisone a tutta bocca che ti offre una rustichella, un camogli o l'esclusivissimo Capri e mi farà ancora più strano dover pagare il pedaggio per andare a trovarlo..cmq sia in bocca al lupo, uomo senza fermezza che non trova mai il pari.. Buon Natale Fiorentina.. Buon Natale Riborda..

sabato 20 dicembre 2008

addio coppa italia, l'Ajax e il latte fresco

Son uscito dall'iper mercoledì che erano le 19.. accendo la radio e il Guetta mi ricorda che alle cinque del pomeriggio c'era la secca per l'accesso alla semifinale della coppa Italia.. in tempi non sospetti ho anche detto e scritto che mi sarebbe garbato arrivare in fondo e perchè no provare anche ad alzarla quella coppetta la che son un bel pò d'anni che si rimbalza.. e infatti anche l'abbinamento con un toro schiantato due gare fa mi faceva ben sperare.. una sega.. m'è bastato sentire Diego Della Valle che alla domanda: come ha visto la fiorentina stasera? ha risposto con un poco interpretabile: Ma perchè la fiorentina ha giocato stasera?.. rapido invio di sms verso Samu e l'Erika che mi han subito confortato con un laconico: 1-0 per il toro.. siamo fuori.. mi son cascate le palle e mi son chiesto come si può perdere in casa una partita contro una squadra che dieci giorni fa abbiam battuto, in casa loro, rifilando ben quattro reti al povero Sereni.. bah.. è proprio vero che le motivazioni sono il motore di tutto.. che fave.. venerdì di pausa caffè in sala ristoro e arriva Bernardo che mi informa sui sorteggi Uefa.. abbiam vinto l'Ajax.. la prima in casa.. non sarà l'Ajax dei bei tempi e ancora meno oggi senza Hunteelar venduto nel mercato di novembre al Real Madrid, ma il blasone e lo stadio, la mitica Amsterdam Arena, quella col tetto a scomparsa, m'han fatto sorridere.. insomma.. se ci buttan fuori siam volati fuori con una squadra che ricorda grandi campioni.. in effetti la mia attenzione alle faccende viola questa settimana non è stata la solita.. non è stata minimamente all'altezza ma sto Libero Servizio, al quale, mi preme ricordarlo, dovevo solo dare una mano.. questa mano me l'ha presa e ad oggi non ho tirato su il capo da quei frigoriferi.. centinaia di kg di parmigiano dei soci, litri di latte come piovesse, ordini improvvisati oggi per domani come se fossi un esperto pizzicagnolo e per finire addetti che mi chiedon le peggio cose come se per davvero le dovessi sapere.. come se io negli ultimi otto anni non fossi stato ai generi vari.. come se io mi dovessi ricordare di quei sei mesi del duemila quando affogavo tra latticini e profumeria.. ma per ora me la cavo.. e neanche male direi.. meno male che domani torna la malaticcia..

lunedì 15 dicembre 2008

Scusa Francuzzo..

Pensavo a un Catania più aggressivo, ma a parte l'esser ben messo in campo c'è stata solo la Fiorentina e il culo di quei 6 rinunciatari che stavan sulla linea di porta degli etnei..
Avrei dovuto lavorare ma complice il riallineamento vs l'ipercoop di Sesto Fiorentino ho visto bene di dedicarmi al letto fino alle undici circa per ritrovar me stesso e Samuele la di fronte la fiesole prima di entrare che eran le due..
Panettoncino Balocco per beneficienza e via andare.. coreggiando, badar bene alla vocale esatta per non cascar in povere e becere battutine, siam passati da quando c'è Zenga tra i pali, l'Italia fuori ai Mondiali e Firenze in festa per arrivare a un forza Tevere che sa tanto di mancata memoria visto che all'Arno basta un tuffo a bomba lassù a Barberino per esondare come dicono quelli bravi..
Segnan sempre loro due e forse da ultimo sarà un problema se nessun'altro si sveglia.. però intanto ci sono.. Gila-Mutu.. mai visti così in forma.. mai vista una coppia così affiatata.. forse davvero dai tempi di Baggio-Borgonovo.. bene anche Kuz che corre pare c'abbia la scoliosi.. buona la prova di Jovetic e accattivante la fascia sinistra Pasqual-Vargas nell'ordine verso la rete etnea..
Oggi primo giorno di ritorno in iper.. partenza molle.. poi inizio pomeriggio con i raudi al culo con, in sequenza, capo reparto malato e coordinatrice libera fino a mercoledì, alla faccia del "vieni a darci una mano, se un ti scoccia troppo".. è proprio il caso di dire, borda.. so una sega io di latte fresco e parmigiano reggiano per i soci.. di'hane..
Cercherò di reggere il colpo ignorante fino a inizio 2009.. poi come al CAR aspetterò fremente la vera destinazione..

mercoledì 10 dicembre 2008

Riallineamento professionale.. tra Bucarest e Sesto fiorentino

Giornatina impegnativa.. colloquoio pomeridiano con i piani alti e partita decisiva per la stagione a un quarto alle nove.. probabilmente s'è comportata meglio la fiorentina stasera ma anche io oggi ho cercato di tener botta un pò come ha fatto Mutu nello stadio dei suoi ex cugini.. quanto meno io non avevo ventimila persone che mi fischiavano.. anzi.. prendendola un pò alla larga e prendendomi un pò di sorpresa mi faran rifiatare fino a metà gennaio.. non so davvero cosa pensare..
Stasera più del solito l'Alice fa le bizze ma ho trovato una Marta che si lascia prendere come se fosse mia e spesso ne approfitto.. un occhio sul digitale terrestre, perchè tanto per cambiare mamma RAi ha visto bene di trasmettere l'inutile partita dei gobbi, e l'altro su questo pc che mi sta facendo notevolmente incazzare.. meno male che c'ha pensato il Gila.. come al solito.. ma sinceramente ho visto solo quel colpo di testa e rizzati.. Grandissimi a fine gara.. collegamento con Baldini che solo come un cane ha presentato e intervistato se stesso.. Niente Fiorentina sulla Rai.. nessun giocatore per la Rai.. così si fa.. nì culo merde.. intervistatevi da soli.. se vi riesce.. e che cazzarola..
Io, dal canto mio, sdondellerò con una voglia immensa per le corsie della Leopolda per ancora questi tre giorni poi torno tra le braccia di mammà.. senza per altro saper cosa andrò a fare.. m'han detto ti si fa sapere a inizio del prossimo anno.. meno male siamo al dieci di dicembre sennò vedevo le streghe..

lunedì 8 dicembre 2008

Per la madonna.. 05,40-14,00

Il mitico 8 dicembre è arrivato e per quanto mi riguarda già archiviato con un alzatina che a ripensarla mi si chiudono gli occhi.. ovviamente què bravi ragazzi dì Cedi, che fan della pianificazione la loro punta di diamante, han cannato l'ennesima consegna domenicale spostando, dopo qualche trattativa, quella camionata di merce prevista per ieri a stamani a un quarto alle sei.. quindi, a dieci alle cinque metto allegramente i piedi per terra e mi alzo occhi sgranati paio un grillo che neanche io ci credevo.. forse la storia dei "turni" di tre ore di sonno funziona davvero.. boh.. la mattinata scorre che non sembra neanche vero e il traguardo delle tredici è raggiunto e superato con nonchalance.. pranzettino rapido e anticomunista dal Mc-Donalds e via spedito verso quel letto abbandonato in orari impensabili.. ovviamente in casa si dedica il pomeriggio, anzi il classico e storico pomeriggio all'addobbo dell'albero di natale.. ovviamente mi son sottratto a questa usanza un pò troppo fanciullesca e soprattutto poco accattivante per lo stato comatoso in cui mi ritrovo ma non ho potuto far a meno di non notare questo pacco qua sotto... ecco la fine che fa il pacco dei soci che tanto ci sta martellando le palle visto che, pronti via.. dieci giorni e come ogni anno manca quello col panettone.. maledetti pianificatori del cazzo.. per dirla tutta questo qua è un pacco soci d'annata, utilizzato ovviamente come invidiatissimo contenitore di palline e luci, risale infatti molto probabilmente a qualche anno dopo Rochdale.. e chi sa di cooperativa sa già di quale lustro sto parlando.. non mi dilungo oltremodo nell'ammirare estasiato un pezzo di storia cooperativa e mi distendo bello lungo su un letto che giuro non lascerei.. chiudo gli occhi con la speranza di riaprirli che v'è di nuovo il sole oltre le finestre e che quell'albero là in corridoio non abbia alcun bisogno d'aiuto.. che da quando lavoro in queste botteghe qua, io, il natale lo sposterei per davvero verso luglio.. intanto un amico, di quelli veri, mi ha letteralmente sospeso nel nulla riportandomi un voce dai piani alti.. ad aver la palla di vetro si fa male.. e la speranza sarà anche l'ultima a morire ma chi visse sperando.. non fece una bella fine..

domenica 7 dicembre 2008

Schiantato anche il Toro..

Me la son goduta questa domenica.. ho abbandonato la coop e mi son svegliato che eran le dieci.. colazione abbondante verso le undici e mi son rigirato per una ghirata che mi ha visto sveglio a mezz'ora dall'inizio del match di Torino.. non male per una domenica pre natalizia..
E' ufficiale, l'Olimpico di Torino ci porta bene.. mai perso da quando le due torinesi hanno abbandonato il Delle Alpi.. questa però è una vittoria amara, vincere 4-1 in casa dei fratelli granata e dare il via alla contestazione dei tifosi contro squadra, allenatore e presidente non mi fa gioire così tanto.. primo perchè son sensazioni che abbiam vissuto anche a Firenze non più tardi di sei anni fa e poi perche c'è un gemellaggio storico che lega Firenze con la Torino granata.. ma va da se che le partite vanno vinte quando ce n'è bisogno.. noi dovevamo rimanere nella scia delle prime e il Toro doveva dare una boccata d'ossigeno.. noi l'abbiamo spuntata condannando un Toro ormai schiantato che dava l'idea non avesse altro che voglia di sentire il fischio finale della partita..
120 secondi e Mutu trova l'angolino su punizione.. passa il primo tempo e le occasioni per chiudere la partita ne abbiamo avute ma solo a fine primo tempo ci pensa il Gila, che gran giocatore.. nel secondo tempo sparisce definitivamente il Toro accompagnato dai fischi dei granata fino al settantesimo quando la curva maratona comincia a svuotarsi.. il goal di Kuz, su ottima azione di Mutu e il rigore di Rosina sembrano chiudere i conti ma l'ultima parola se la prende un Gila capocannoniere su cross di un buon Pasqual.. scoccia vincere e rovinare la domenica ai ragazzi lassù ma il calcio è questo e sicuramente il gemellaggio va oltre i risultati in campo.. se non fosse per la vittoria del Napoli, a oggi si riproporrebbe la classifica finale dello scorso campionato.. invece siam quinti a un punto dai partenopei.. cmq sia non male visti gli impegni europei fin'ora affrontati.. mercoledì saremo su in Romania per conquistare un posto in Uefa poi a Firenze contro il Catania di Zenga.. squadra pericolosa.. vediamo di chiudere bene questo 2008 con la trasferta di Genoa sponda blucerchiata..

giovedì 4 dicembre 2008

..e cammino sanguinando a brindelloni..

E' partita la bambola.. ai vecchini gni s'è tappato la vena anzitempo complice la crisi.. panforti, panpepati, panettoni, pandori, torte di cecco, ricciarelli,.. il pacco dei soci lo voglio rosa, l'ho visto suì giornale che vu ci mandate a casa un son mica ringrullito.. quello con la bottiglia di vin santo Cristina.. ma se quello rosso è da donna allora quello blu, da omo, vu lo fate mancare apposta.. da bambino un ce l'avete.. che il torrone così caro un l'avevo visto mai neanche quando c'era i'duce e si faceva in casa.. vu fate lo sconto del venti per cento.. bravi.. bravi una sega, tanto v'avete rincarato d'ogni bene.. eran meglio l'altr'anni.. c'era più roba.. e i magazzini pieni che un ci si gira e si parcheggia l'alzino per tralice sull'estintore, l'olio de soci buttalo tutto fuori tanto c'è posto.. si leva du pancali di carta igienica tanto ora la un gli serve.. ordini pare stia per finire i'mondo.. e la domenica mattina alle otto e mezzo vi manca sempre gli odori.. ma le calze quest'anno un le fate.. ma come mai l'altr'anni vu portavate la roba a casa e quest'anno mi tocca scendere a me che c'ho anche l'ascensore fermo ai secondo piano e io sto ai terzo..son anche socio fondatore e se te tu lavori alla leopolda tu mi dovresti ringraziare morino.. sennò l'era pieno d'esselunga.. e du bagni in galleria e son pochi.. e vengo tutte le mattine e son sempre pieni.. io la tessera e un la rifò i'prossimo anno se vu mi dovete trattare come quest'anno.. i frisbie per la polvere un vu ce l'avete.. i'mocio liquido all'esselunga lo fanno meno.. e l'olio sa di morchia sennò un vu lo facevate a così poco.. a'mi tempi c'era meno scelta ma almeno la roba l'era bona.. voi la stecca di cioccolata della Novi Ligure quella al gusto nestlè non l'avete mai portata.. che con la tessera socio ipercoop questi sconti per i soci coop un li posso mica prendere.. e ieri ho parlato con quello alto, mi pare giovanni per farmi mettere da parte le ciabatte dei soci, quelle pei calli che un l'ho mai trovate.. c'è scritto 6 euro.. ma che costan davvero 6 euro.. e l'olio da tre litri ancora un v'è arrivato? perchè l'altr'anno a quest'ora ce lo trovavo di già invece quest'anno un lo vedo.. infatti ho letto che v'arriva daì nove dicembre.. ma che è vero?.. buffon c'ha avuto la depressione e intanto Montolivo dice d'esser tutt'un'altra persona, diverso, timido.. e siamo noi quelli che non lo capiamo.. tutta colpa nostra.. allora cacateci addosso..

giuntina imperdibile del 5 dicembre: "mi scusi, 'ndov'è il pacco soci per i ferrovieri?"...