... Nelle molte giornate del cammino da effettuare, ve ne saranno di radiose e di necessariamente in ombra ed è principalmente in queste che il pubblico dovrà farse maggiormente sentire vicino agli atleti. Il campionato non si arresta né alla terza, né alla quarta domenica [...] quindi: avere fermamente fiducia! La vittoria, ne siamo certi, bacerà ripetutamente il nostro vessillo... Luigi Ridolfi

lunedì 25 aprile 2011

mi trascino a gattoni verso la fine..

annata di melma.. direbbe qualcuno di mia conoscenza.. e la doppietta di Cerci a Cagliari è sintomatica.. tre punti inutili per una partita inutile.. ne noi ne il Cagliari abbiam più nulla da chiedere a questo campionato anonimo e indimenticabile che si sta trascinando verso la fine con una fatica che sugli spalti oramai si sbadiglia come non ricordo da tempo..
Eravamo partiti a cazzo duro, per un piazzamento in Champions.. ma tra noi e Rocco ci corre quanto tra Cerci e un giocatore di calcio quindi è bastato il primo sole d'agosto lassù a Cortina e il secondo è appannaggio delle solite cosiddette big..
Ci poteva stare un'annata di transizione, era scritta nella famosa legge dei grandi numeri, le statistiche.. il dopo Prandelli sarebbe stato difficile per chiunque, gli infortuni a go-gò, le bizze dei vari Vargas, Mutu e compagnia cantante non hanno certo aiutato un mister poco capace, alle prime armi e schiavo di una situazione più grande di lui e misteriosa per tutti noi boccaloni dell'Artemio.. non si sa più a chi credere.. Della Valle parla a trailer, il presidente pare diventi tale Panerai che a me ricorda solo la Silvia dell'ITT Marco Polo.. c'ha messo meno Unicoop Firenze a tirar su Lastra a Signa che la Fiorentina a fare dù spogliatoi ai campini.. della Cittadella oramai è pure inutile parlare perchè c'han tutti gli occhi puntati sulla tramvia e sulla pista di un aereoporto inutilmente troppo vicino alle nostre teste..
Si sta pian piano accartocciando su se stesso tutto quel bel progetto viola che è vecchio solamente otto anni.. se penso che questo doveva essere l'anno dello scudetto mi vien da sorridere.. in curva Fiesole l'anarchia regna sovrana tra qualche scapaccione e una smusata tra vecchi e giovani che sanno tanto di retrò, di vintage.. di quel bel tifo che fu, ma oramai purtroppo anacronistico.. di quei famosi periodi di passaggio dove gli anziani mollavano ma non lo volevano ammettere fino in fondo e i pischelli volevano farsi largo senza però averne ancora piena coscienza.. ma tocca piegare ì capino.. il calcio moderno per ora vince e la Tdt è la sua arma..
Di soldi in Fiorentina ce n'ho buttati tanti quindi non saranno questi quelli spesi peggio però mi danno sempre più la consapevolezza di non aver più banane.. quelle giuste, verdi.. per niente mature.. che ti fanno prendere di petto tutto.. anche le annate di melma come questa, tenere sempre la testa alta forti di una passione che non potrà mai morire..
Quest'anno ho l'impressione di aver imboccato lo scivolo pre pensionamento.. mi fa fatica.. m'ha fatto fatica pure con la Juve, la tensione e l'adrenalina saranno durati quanto Cerci.. dieci minuti poi è svanito tutto.. l'atteggiamento della maggior parte di quegli undici che vanno in campo non aiuta.. tutte prime donne che non sanno certo cosa vuol dire lottare per una maglia.. si salva qualcuno.. probabilmente i soliti.. un pò come alla coop.. il culo se lo fanno sempre i soliti.. mancano poche giornate alla fine della stagione e l'unico ricordo di questa temporada saranno quelle famose pianticelle di Buso che c'han regalato la finale del Viareggio e la Coppa Italia contro l'odiata RomaMerda.. il codice etico sportivo non ce li farà comunque vedere in campo neanche contro il Bologna a mezzogiorno e mezzo per l'ultima perchè s'ha da schierare la miglior formazione possibile pena illecito sportivo.. mi fanno ridere..
Spero solo in un bel cambio generazionale, di quelli positivi.. trasversale dalla Fiesole al manto erboso.. si riparte a metà luglio belli gagliardi con la voglia di fare bene.. sperando che almeno la società rimanga quella che c'ha portato dalla C2 a Liverpool..

domenica 17 aprile 2011

fiorentina-Juve

inutile illudersi.. tutto questo è durato l'attimo di un coro.. poerannoi che stagione da provincialotti.. noi che il quarto posto non ce lo leva nessuno.. meno male che il Bologna c'ha tre punti di penalizzazione.. che il Brescia ha cambiato dieci volte lo stesso allenatore, che il Bari ha issato bandiera bianca alla prima di campionato e che il Lecce idem.. e che la mia Samp, la mia vecchia amata Samp abbia deciso che è meglio la B della Champions League..

video

..e con questa saluto in ordine di apparizione: la Ferrovia e il suo striscione, la maratona spesso bianconera, la tribuna con l'Erika e Marco, la mitica e unica Fiesole in preda a un periodo di pura anarchia, il Maso, Enzino, Andrea, la destra di Samu, la destra di Enzino, il puppamelo di Enrico, il Maso due la vendetta con Gabriele in secondo piano, RiEnzo e il ripuppa di Enrico, quel timido del Nardini, di nuovo la destra dello Sgobbi, il manto erboso più bello d'italia, finalmente la Dona che se la tira e uno dei Forza Viola meno convinti degli ultimi sei anni..