... Nelle molte giornate del cammino da effettuare, ve ne saranno di radiose e di necessariamente in ombra ed è principalmente in queste che il pubblico dovrà farse maggiormente sentire vicino agli atleti. Il campionato non si arresta né alla terza, né alla quarta domenica [...] quindi: avere fermamente fiducia! La vittoria, ne siamo certi, bacerà ripetutamente il nostro vessillo... Luigi Ridolfi

giovedì 28 gennaio 2010

l'inattesa piega degli eventi..

Ore 15.30, sms di Paolino:"saputa la notizia?"
Io ovviamente resisto cinque secondi netti, non rispondo al messaggio, chiamo direttamente:"QUALE NOTIZIA?"
Paolino:"Mutu..."
Io:"venduto?"
Paolino:"peggio.. positivo al controllo antidoping.. rischia da uno a quattro anni.."
La telefonata ovviamente è continuata ma le parole che dicevo uscivano da sole mentre quelle di Paolino le sentivo appena lontane..
Rabbia, delusione, amarezza, tradimento, sgomento, cattivi pensieri, sconforto.. i pensieri e le sensazioni si rincorrono.. si accavallano..volano alla semifinale di coppa Italia, agli ottavi di Champions, alla corsa al quarto posto, al progetto dei campini, alla Cittadella... rivedo le ultime quattro splendide e decisive prestazioni del Fenomeno, i suoi goal.. il suo inchino verso la Fiesole.. ripenso al Chelsea, ai diciassette milioni di euro sospesi ma pesi.. pesissimi.. alla Roma che lo aveva acquistato due estati fa e Corvino che aveva già preso Pandev.. a Prandelli che si era messo di traverso a bloccare la sua cessione.. al suo essere imprescindibile.. indispensabile per questa maglia viola.. alla rabbia che provavo e l'astio che mi cresceva dentro contro Abramovich e il Chelsea per l'ingiusta richiesta.. e a quella che invece adesso provo io al posto dei tifosi londinesi che c'hanno simbolicamente (e con un sorrisino beffardo aggiungo) passato il testimone in questo tradimento inatteso, incredibile che riesco faticosamente a realizzare..
Non importa più se si tratta di una scellerata leggerezza di un giocatore professionista che guadagna qualche centinaia di migliaia di euro al mese o di un ben più grave tentativo di coprire qualsiasi uso proibito di sostanze lontane anni luce dallo sport che amo di più al mondo.. resta il fatto che è praticamente nulla la possibilità che le controanalisi risultino favorevoli a Mutu e di conseguenza alla Fiorentina che vede compromessi in un pomeriggio obbiettivi stagionali, credibilità e perchè no anche lo stesso sistema di autofinanziamento che aveva già fatto bella mostra di se in questa stagione... a soli tre giorni dalla chiusura di questa sessione invernale di calciomercato.. vorrei tanto sbagliarmi e risvegliarmi domani scoprendo un'enorme bolla di sapone.. intanto mi son voluto immaginare la reazione di Diego Della Valle laggiù nei possedimenti di Casette D'Ete nell'apprender la notizia..
video

Nessun commento:

Posta un commento