... Nelle molte giornate del cammino da effettuare, ve ne saranno di radiose e di necessariamente in ombra ed è principalmente in queste che il pubblico dovrà farse maggiormente sentire vicino agli atleti. Il campionato non si arresta né alla terza, né alla quarta domenica [...] quindi: avere fermamente fiducia! La vittoria, ne siamo certi, bacerà ripetutamente il nostro vessillo... Luigi Ridolfi

sabato 30 maggio 2009

i Fratelli Blues..

E' freddo stasera, avevano previsto acqua ma al momento è il vento a farla da padrona.. la mise è la medesima di sempre.. camicina color deserto, maniche arrotolate e sguardo spavaldo verso questa tanto attesa domenica.. un imprevisto ha bloccato Marchino che domani sarà assente per meglio salutare chi da tempo ormai la vita faceva solo soffrire e anche se a malincuore sarà un giovane Gioia a prendere il suo posto.. So che nel cuore un piccolo combattimento c'è stato, ma in questi casi son le parole ha far da cornice a una bella persona che conosce e sa ben rispettare le priorità che la vita ci mette davanti.. la partita dell'anno può aspettare.. può passare benissimo in secondo piano.. di queste ce ne saranno ancora.. un abbraccio stretto a questo cuore viola diretto verso il suo Abruzzo e i suoi cari.. il mi cugino dalla sua non si è fatto pregare e domani mi aspetterà a mezzogiorno in zona Gavinana.. il sonno fa capolino, ma l'agitazione lo respinge nonostante gli occhi siano a mezz'asta.. passo rapido per lo stretto di Piazza Dalmazia diretto verso casa dei miei per il canonico cambio di titolarità e l'occhio destro registra uno sporto conosciuto.. le origini del Nilo credo.. o qualcosa con arabeggianti richiami.. salgo su dai miei mentre la testa e lo stomaco elaborano rapidamente il gusto di un buon Kebab.. l'acquolina mi riempie la bocca.. detto fatto e son già riparcheggiato sul marciapiede del piccolo localino immigrato qualche mese fa sulle sponde del terzolle.. divoro il panino abbinando il gusto dolcemente speziato ad una fresca coca cola.. è un pò come mangiare il lampredotto bevendoci dietro una birra moretti.. ho mischiato l'eroe col terrorista insomma.. il talebano con l'americano.. chissà, magari al primo sorso che bagnava il primo morso qualcuno si è pure rigirato nella tomba.. ma tant'è.. si chiama globalizzazione.. pago, saluto e mi rimetto in sella.. oramai è buoi.. entro in casa e in tre secondi sono in boxer, le due donne che mi accompagnano la vita son distanti qualche superstrada in là verso il tirreno.. accendo la tv che son le undici passate e mi ritrovo davanti una pellicola storica che vidi, controvoglia, la prima volta grazie al vecchio Nanne mentre in sala giocavo, smanettando con violenza inaudita il Joystick durante una qualche olimpiade estiva caricata con estrema cura dal mio commodore 64.. mi sembra un buon finale di serata e sognando una fuga simile ai due protagonisti verso un incredibile terzo posto vi regalo un assaggino di quest cult..

video

Jake & Elwood Blues.. comicità assurda, demenziale, cast meraviglioso, colonna sonora fantastica.. ancora mi chiedo se al mondo esista qualcuno che non abbia visto quest'opera cinematografica dei mitici anni 80..

1 commento: