... Nelle molte giornate del cammino da effettuare, ve ne saranno di radiose e di necessariamente in ombra ed è principalmente in queste che il pubblico dovrà farse maggiormente sentire vicino agli atleti. Il campionato non si arresta né alla terza, né alla quarta domenica [...] quindi: avere fermamente fiducia! La vittoria, ne siamo certi, bacerà ripetutamente il nostro vessillo... Luigi Ridolfi

venerdì 20 febbraio 2009

L'è rimusica..

Lo senti nell'aria che non è serata.. son partito alle sei e mezzo quando avevo fissato alle sette da Samu.. ero troppo puntuale e lui ovviamente spiazzato troppo in ritardo.. mi beo dell'anticipone improvviso e mi fermo a cazzeggiare.. ovviamente cazzeggio troppo e finisco col fare tardi.. libero Samu dall'appuntamento e prendo la via del Franchi cambiando parcheggio.. e non potevo aspettarmi altro che dover girare per campo di marte per almeno venti minuti finendo per parcheggiare la 307 vicino al Giuggiolo.. davanti all'Ostello.. e ben lontano dal Comunale.. corsettina rapida e affannata per raggiungere Francesco davanti la Marisa.. Non vedo France da otto anni ma non sembrano passati.. un quarto d'ora a parlar di passato comune e presente lontano ci fa avvicinare insieme a Samu al tornello della Fiesole.. saluto France e oramai in coda ci guardiamo con Samu.. "dieci minuti in più.. dieci in meno oramai.." giriamo il culo e ci fiondiamo dal merdoso di fiducia.. piadina salutare e acqua.. mah.. era proprio una serata strana.. ci infiliamo definitivamente in curva e troviamo i due superstiti della domenica dopo una sosta al barrino per un caffè.. prendiamo finalmente posto che son le venti passate.. due fenomeni..
Sguardo rapido e il Franchi non somiglia lontanamente al San Siro di domenica sera.. ci saranno a mala pena ventimila persone e mancano due anelli.. il campo sembra lontano un km e fa un freddo cane.. con Stefano e Andrea le cazzate volano sembra primavera e l'inizio della gara ci fa ben sperare.. però ho voglia di cazzeggiare.. anzi.. di rompere le palle.. mi metto a cantare come non faccio da un pò, complice un Fabrizino in forma grazie al suo storico microfono che in Europa gode di trattamenti migliori e libertà inaspettate in culo al decreto Pisanu.. Riccardino La Francesca scarta tutti e tira un siluro in ferrovia.. Kuz fa lo stesso nel secondo tempo con un missile in Fiesole.. il Gila s'intreccia sui piedi e pesticcia la palla col portiere ormai a sedere.. Adrian ne sbaglia un'altra.. Zauri che si perde isolato sulla fascia sbaglia un crossino facile facile.. e l'Ajax con un pelatino che ricorda tanto Lombardo insacca l'unico mezzo tiro della gara.. la mia rabbia è incomprensibilmente assente.. è proprio strana questa serata.. meritavamo di vincere almeno 4-0 e abbiam perso.. e io che mi rammaricavo di aver buttato la coppa italia.. beh.. fuori le palle ragazzi perchè a me il quarto posto comincia a star stretto.. sarà stato il troppo culo con la Lazio e il Genoa però spero si sia fatto il pari..

3 commenti:

  1. meglio non commentare

    RispondiElimina
  2. Aaaaaahhhh è andata così??? Allora pregate sant'Enzino da Novoli per tenere in posti, perchè la prossima vorta corca.....a meno che non venga anche Renatone con voi! Ma poi com'è che te avevi fissato con Samu alle 19:00 e io con Samu alle 18:15??? Forse Samu voleva mangiare la focaccia prima con noi e poi fare il bis in gran segreto con te?

    RispondiElimina
  3. beh.. le evoluzioni di Samu le conosce solo lui.. io so solo che eravamo in ritardo clamoroso e in coda alle otto passate la fame c'ha fatto pensare che dieci minuti in più dieci in meno probabilmente non cambiava molto.. chiedo perdono..

    RispondiElimina